I nostri Social

Juventus

Il solito Pistocchi ossessionato dalla Juve

Pubblicato

il

Anche quando non c’entra la mette sempre in mezzo.

Appena finita PSG-Borussia Dortmund, che ha sancito l’eliminazione dei francesi dalla Champions League, Maurizio Pistocchi sul suo account “X”, anziché parlare della partita, non ha perso l’ occasione di mettere in mezzo la Juventus.

Cosa ha twittato Pistocchi

L’ex giornalista di Mediaset ha postato che l’ eliminazione del PSG potrebbe costare cara alla Juventus.

Voi direte: cosa c’entra? Semplicemente, secondo Pistocchi, a seguito della sconfitta Luis Enrique potrebbe essere esonerato e Thiago Motta, già a suo dire bloccato a Gennaio dalla Juventus, essere chiamato a Parigi dove andrebbe di corsa.

Anche fosse?

Al di là che un’ opinionista dopo una semifinale di Champions League intensa e che ha visto la sorpresa Borullssia spuntarla dovrebbe, a nostro avviso, concentrarsi sulla partita e rimarcare l’ impresa giallonera di fronte a una squadra piena di giocatori strapagati, ma anche fosse vero ciò che afferma Pistocchi, e cioè che Motta sia già della Juve, crede che una società come la Juventus non abbia un piano “B”?

LEGGI ANCHE:  Juventus: polverizzati i tagliandi per l'Inter

L’ anti-juventino un mestiere redditizio

In realtà quella di Pistocchi è una strategia di marketing palese, adottata anche da un suo collega che risiede in Portogallo con cui ha scritto un libro, indovinate un po’, contro la Juventus.

Dopo essere finito nell’ oblio perdendo, oltre al contratto di lavoro con Mediaset, ospitate che erano all’ ordine del giorno, si è inventato un mestiere, quello di anti-juventino.

Parlare male della Juve gli attira like, commenti e condivisioni da 2/3 della Penisola, interazioni che per lui sono fonte di reddito.

Gli strali e le offerte degli juventini sotto ai suoi post? Non gli pare il vero perché anche reaction di questo tipo vengono conteggiate e quindi ingrossano il suo portafoglio.

Poi non accetta il dibattito e chi scrive lo ha toccato con mano perché anni fa fu bannato dal suo profilo dopo che educatamente lo aveva sbugiardato, regolamento alla mano, su un episodio arbitrale avvenuto in una partita della Juve.

LEGGI ANCHE:  La moviola: Orsato sempre una garanzia

Una volta trovatosi spalle al muro pensò bene di silenziarlo.

Ignorate certi “giornalisti”

Questo messo in essere da Pistocchi e C. è un modo di fare “giornalismo” che non condividiamo.

Non perché parla male della Juve, ci sono giornalisti che sono molto critici e non possono vedere la società bianconera per motivi di tifo personale ma su cui non si può dire nulla su come fanno il proprio lavoro, ma perché semplicemente approfitta di ciò che la massa vuol sentirsi dire per fare, come dicono in Toscana “ciccia”, non facendo ciò che devono cioè INFORMAZIONE.

Amici bianconeri, non seguite certi personaggi, evitate di commentarli anche per insultarli, sia per buona educazione che per non ingrossargli il portafoglio.

E speriamo che presto nel mondo dei media ci siano sempre meno Pistocchi.

Juventus

Secondo Pistocchi la Juve avrebbe bloccato Motta a Gennaio.

 

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *