I nostri Social

Juventus Women

Paulina Krumbiegel in bianconero

Pubblicato

il

Ufficializzato l’acquisto della laterale destra tedesca.

Primo colpo di Braghin per la Juventus Women 2024/25.

Paulina Krumbiegel, dal 1° luglio 2024, sarà una nuova giocatrice delle Juventus Women, proveniente dalle tedesche dell’Hoffenheim.

Laterale destra teutonica, Paulina ha firmato un contratto fino al 2026 con la Juventus, dopo aver militato to nelle ultime cinque stagioni quelli dell’Hoffenheim, squadra della massima serie tedesca, dove è arrivata dodicenne per proseguire il suo percorso nelle Giovanili prima di approdare in Prima Squadra. Krumbiegel è la prima giocatrice tedesca nella storia delle Juventus Women e per lei si tratta della prima avventura fuori dai confini della Germania.

Le prime parole da bianconera

Ecco le prime parole della neo juventina direttamente dal sito della società:

“Prima di tutto sono molto felice di essere qui, sono molto emozionata. È stata una giornata intensa, ma entusiasmante. Sono molto contenta e non vedo l’ora di mettermi al lavoro con la mia nuova squadra e le mie nuove compagne.

Volevo cogliere l’occasione di giocare all’estero e sperimentare un altro campionato, nuove competizioni e di conoscere una nuova cultura. La Juventus è un grande club, con ambizioni importanti ed è un club che avrà la possibilità di giocare la prossima edizione della Women’s Champions League essendosi qualificato al turno preliminare. Ho il desiderio di vincere dei titoli qui”.

“Il calcio tedesco e quello italiano sono diversi. Qui per arricchirmi qualitativamente”

“Il calcio tedesco è molto strutturato, quello italiano è forse un po’ più libero, un po’ più “emotivo” credo. Giocare qui mi permetterà di aggiungere qualità al mio gioco, al mio repertorio. La scelta di venire in Italia è stata fatta anche in quest’ottica ovviamente, per permettermi di crescere ancora tanto. La mia posizione in campo? Terzino destro, mi piace avere il gioco davanti a me per poter creare situazioni dal basso verso l’alto, ma mi piace anche l’aspetto difensivo del gioco. In passato ho giocato anche come ala. In questi anni ho imparato a essere duttile, versatile, e spero possa essere di aiuto per la mia nuova squadra”.

“L’obiettivo è vincere”

“Innanzitutto voglio ambientarmi e imparare l’italiano. Voglio conoscere la squadra, lo staff, l’intera mentalità del Club e poi giocare le partite, avere minuti a disposizione e, alla fine della stagione, vincere dei trofei.

Sono già stata a Torino una volta per la finale di Women’s Champions League, nel 2022. Ho trascorso un giorno e mezzo in città e la prima impressione che ho avuto è stata quella di una città molto bella. Presto avrò modo di conoscerla sempre meglio”.

 

LEGGI ANCHE:  Brutta caduta contro l'Inter per le Women
Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *