I nostri Social

News

Juventus: il dato shock su Allegri

Pubblicato

il

Allegri

La Juventus è la squadra della Serie A che nel corso di questa stagione ha aumentato di più il valore della propria rosa.

Juventus, valore rosa aumentato del 15%

Ai nastri di partenza di questa Serie A, la Juventus era la quarta squadra del campionato per valore complessivo della rosa. Circa 429 milioni di euro, dietro all’Inter (523), al Milan (529) e al Napoli (577 milioni) campione d’Italia in carica. Un dato in linea con la visione societaria, che da questa squadra non pretendeva nulla di più di un quarto posto (in termini di risultati) e la valorizzazione dei giovani.

Capacità comprovate e soprattutto riconosciute dalla dirigenza juventina, che ad Allegri ha chiesto anche di far esordire tre giocatori della Next Gen l’anno. Non solo lo ha fatto, ma ha anche contribuito a innalzare notevolmente il valore della rosa bianconera. Contrariamente a quanto declamato dai giullari di corte, che accusano Allegri di non saper valorizzare al meglio il potenziale a suo disposizione, la Juventus è una delle squadre che ha fatto registrare la crescita più alta rispetto all’inizio della stagione.

LEGGI ANCHE:  Juventus: Spalletti a sorpresa convoca Gatti

Transfermarkt ha aggiornato il dato relativo al valore della rosa delle squadre italiane allo scorso 1 Marzo. La Juventus è sempre quarta, perché quello vale e Allegri non può fare miracoli, ma adesso il suo valore rosa si attesta attorno ai 500 milioni di euro. Una crescita di circa 64 milioni di euro: ovvero il 15% in più.

Bene anche l’Inter, che da 523 milioni è passata a 622 (crescita superiore al 20%) diventando così la squadra con il valore rosa più alto di questa Serie A. Rimane stabile il Milan, mentre crolla il Napoli: 513 milioni di euro a fronte dei 577 iniziali. Notare che le due fonti utilizzate per redigere questo articolo, ovvero Sky e lo stesso TM, utilizzano dati leggermente diversi e quindi ci potrebbero essere delle discrepanze numeriche.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *