I nostri Social

Juventus

“È tutto nelle nostre mani”

Pubblicato

il

Mattia Perin analizza tre giorni che valgono una stagione.

A margine della presentazione dello Juventus Creator Lab ha parlato alla stampa Mattia Perin.

Ecco cosa ha detto

Tutto in tre giorni

“Nel giro di tre giorni si decide tanto: adesso dobbiamo restare focalizzati sulla Salernitana, che non dobbiamo sottovalutare, come si è visto pochi giorni fa contro l’Atalanta. La prima regola è non sottovalutare mai l’avversario, per portare a casa tre punti fondamentali”.

“È tutto nelle nostre mani”

“Nello spogliatoio c’è un grande entusiasmo, io stesso quando mi sveglio la mattina non vedo l’ora di venire ad allenarmi: abbiamo nelle nostre mani tutto, in tre giorni possiamo centrare la qualificazione alla Champions League e alzare una coppa: alla Juve vincere un trofeo è fondamentale, anche se ci sono annate in cui non ci si riesce. Due anni fa abbiamo perso in finale, lo scorso in semifinale, e abbiamo sfiorato la finale di Europa League. Per questo motivo questi giorni sono così importanti”.

“Siamo stati Gruppo nel momento difficile”

“Abbiamo vissuto un periodo davvero difficile dopo gennaio: fino alle partite con Empoli e Inter eravamo in lotta per lo Scudetto e poi abbiamo visto non solo l’Inter andarsene, ma quelle che erano lontane dietro avvicinarsi. Siamo stati bravi perché siamo un gruppo molto forte: sono sicuro che qualsiasi altro gruppo, al posto nostro, avrebbe rischiato di annegare. Bisogna saper superare i periodi difficili, e le critiche, con grande equilibrio: noi siamo stati bravi ad aiutarci l’un l’altro e a uscirne, adesso vogliamo preparare al massimo queste due partite”.

LEGGI ANCHE:  Lesione per Riccardo Turicchia
Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *