I nostri Social

Calciomercato

Parla Conte: “Il 4°posto non è un trofeo!”

Pubblicato

il

Juventus

Ai microfoni del The Telegraph è stato intervistato Antonio Conte. Il tecnico, attualmente senza panchina, punta a vincere qualche trofeo nel prossimo futuro.

Oggi, l’allenatore salentino non è disposto a lavorare in un club che non ha l’ambizione di vincere subito, che si accontenti soltanto di giocare bene a calcio, ma questo deve essere una conseguenza se porta trofei a fine stagione.

Inoltre ha ricordato l’aneddoto di quando ha allenato il Tottenham, due annate fa, che dopo la partita vinta sul campo del Norwich, i londinesi avevano festeggiato come se avessero vinto un trofeo il traguardo raggiunto del quarto posto, un ottimo risultato visto che aveva preso la squadra in nona piazza.

Il suo sogno, come tutti gli allenatori, è senz’altro vincere la Champions League, divenendo leggenda come alcuni suoi colleghi, che sono riusciti ad alzarla sia come allenatore, che come calciatore.

Dopo quasi un anno senza panchina, a giugno è pronto a rimettersi in gareggiata in nuovo progetto vincente.

LEGGI ANCHE:  Douglas Costa: "Allegri è speciale, tornare sarebbe un sogno"

Al momento il club più vicino a concedergli una panchina nel nostro campionato è senz’altro il Milan, come successore di Pioli.

Juventus,

Allegri e Giuntoli a confronto

Ma occhio alla Juventus, che in caso di separazione consensuale con Massimiliano Allegri, la nuova dirigenza potrebbe concederli una nuova opportunità.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *