I nostri Social

News

Juventus, Braida: “Allegri merita il rinnovo. Giuntoli punta sulla tecnica”

Pubblicato

il

Juventus

Juventus: Braida, ha rilasciato delle dichiarazioni su diversi aspetti che riguardano le squadre di Inter e bianconeri. Queste sono state le sue parole.

 

Juventus

Il sito www.juventusnews24.com ci informa delle dichiarazioni rilasciate da Baida ex dirigente calcistico a Tuttosport, dove parla di diversi argomenti che riguardano le squadre di Inter e Juventus.

Ecco le sue parole: 

 Signor Braida, quale è il suo giudizio su Marotta e Giuntoli?

 Sì, hanno un approccio differente. Giuntoli predilige l’aspetto tecnico, nessuno come Marotta conosce invece il palazzo. Le loro filosofie sono legate anche ai club che appartengono: Marotta ha fatto dei colpi incredibili con i parametri zero, Giuntoli ha costruito una Napoli meraviglioso e adesso alla Juve punta sui giovani”.  

Rabiot potrebbe giocare contro l’Inter?

 “Fa parte del gioco, delle strategie, del mestiere. Tutto è possibile”.

Cosa pensa di Allegri?

“È pragmatico, ha in testa il calcio e sa cosa deve fare. Nel calcio ci sono tanti dubbi, lui invece ne ha davvero pochi, ha le idee chiare. Per carità, a volte si può anche cambiare idea. Però lo vedo sempre sereno: è abituato a vincere e, del resto, quando alleni certe squadre non puoi prescindere dal vincere. È il destino di chi allena Juventus o Milan: devi vincere”.

Per lei quale sarà il futuro di Allegri?

LEGGI ANCHE:  Di Canio: "Una vittoria per la Juve peserebbe di più"

La Juve rinnoverà il contratto di Allegri? Non voglio sostituirmi ai dirigenti bianconeri, ma io glielo rinnoverei. Anche quest’anno la Juventus è competitiva: non è una macchina perfetta, però sta girando bene e tutti cominciano a dare merito ad Allegri. Ha fatto esordire tanti giovani, alcuni anche sconosciuti, che stanno crescendo molto bene. Con le sue strategie Allegri riesce sempre a trovare soluzioni, anche nelle difficoltà”.

Se andrà via Allegri lei chi sceglierebbe?

“Su chi punterei? (sorride) Su Allegri… Non avrei dubbi. Grande personalità, grande carisma, tanto più adesso che sta diventando sempre più complicato allenare perché sono subentrate tante criticità nel gestire una squadra. Ci sono i procuratori, i social, i commenti, le critiche, il mondo del calcio si è evoluto con la tecnologia e tutti vogliono apparire. Lui ha la capacità di far rispettare le regole”.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *