I nostri Social

Juventus Women

Cristiana Girelli nella Hall of Fame del calcio italiano

Pubblicato

il

Girelli, Juventus

Ieri  per Cristiana Girelli è stato un giorno che ricorderà per sempre. L’attaccante della Juventus Women è entrata ufficialmente nella Hall of Fame del calcio italiano.

Hall of Fame sempre più bianconera, anche Girelli nella storia del calcio italiano:

Girelli

Con la maglia bianconera, Cristiana Girelli, ha collezionato tanti successi di squadra ed individuali. Infatti l’attaccante bianconera ha in bacheca 10 trofei vinti con la Juventus Women: 4 Scudetti, 3 Coppe Italia e 3 Supercoppe italiane. Per lei poi anche diversi riconoscimenti individuali, Girelli infatti è stata 2 volte capocannoniere del campionato di Serie A, nel 19/20 e nel 20/21, nel 2020 e 2021 è stata anche calciatrice dell’anno AIC.

Ora raggiunge alcune sue compagne, tra cui Barbara Bonansea e Sara Gama, nella Hall of Fame del calcio italiano. Riconoscimento ottenuto anche grazie ai grandi traguardi raggiunti da Girelli nell’ultima stagione. Infatti ricordiamo che l’attaccante, della Juventus Women e dell’Italia, ha raggiunto le 100 presenze con la maglia della Nazionale italiana ed  i 100 gol con quella bianconera.

LEGGI ANCHE:  Juventus-Lazio 2-0 il resoconto della gara

Cristiana Girelli dona al Museo del Calcio di Coverciano la sua maglia della Nazionale, indossata durante Italia-Cina, valida per gli ottavi di finale del Campionato mondiale francese del 2019.

Le parole di Girelli: “Ho sempre considerato la Hall of Fame un riconoscimento straordinario,  vedere il mio nome in questa prestigiosa lista mi riempie d’orgoglio. Se sono qui è perché esiste uno spazio dove vivono e crescono le storie femminili di successo, che possono ispirare le generazioni future”.

Poi Ancora sulla Nazionale: “In questi anni abbiamo sofferto tanto, faremo di tutto per tornare a brillare il prima possibile, siamo sulla strada giusta. Vestire la maglia della Nazionale è una grande responsabilità e dobbiamo sempre esserne consapevoli”.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *