I nostri Social

Calciomercato

Centrocampo Juventus: chi sale e chi scende, tutti i nomi

Pubblicato

il

Juventus

Sono già stati fatti tantissimi nomi per il centrocampo della Juventus. Sicuramente i bianconeri interverranno a gennaio sulla mediana, vediamo la situazione.

L’attuale centrocampo a disposizione di Allegri, il rendimento:

centrocampo Juventus, Mckennie

Weston McKennie

La rosa di centrocampisti a disposizione del tecnico della Juventus va analizzata. Si parla molto del fatto che il centrocampo sia il reparto in cui i bianconeri hanno più bisogno di rinforzi, questo è vero certamente a livello numerico. Consideriamo che nelle idee della società Pogba sarebbe dovuto essere il leader tecnico del reparto, e Fagioli una delle prime scelte. Insomma i due attualmente fermi, per noti motivi, sarebbero dovuti essere tra i tre o quattro da considerare titolari del centrocampo.

Detto questo vediamo i reduci. Attualmente gli imprescindibili sono Rabiot e Locatelli. Il francese ha conquistato tutti ed ora si può definire il top player del reparto. Locatelli, seppur non apprezzato fino in fondo da molti tifosi e addetti ai lavori, si può definire l’anima della squadra. L’ex Sassuolo dà sempre tutto in campo e, pur senza le geometrie dei migliori architetti, dirige la squadra come il migliore dei capo cantiere.

LEGGI ANCHE:  Juventus: Allegri ha preso la sua terza sanzione

Gli altri sono: Mckennie, Miretti e Nicolussi Caviglia, più Cambiaso. Partiamo dall’ultimo, perché se anche il suo ruolo sarebbe quello di esterno, sta dando molto anche in fase di costruzione. Cambiaso ultimamente sta giocando anche a destra, da dove spesso si accentra scambiandosi di posizione con Mckennie. Il texano, insieme all’ex Genoa, sono tra le note più positive della Juventus in questi primi mesi di campionato.

Resta da valutare l’apporto di Miretti, il classe 2003 aveva iniziato la stagione da titolare, per poi retrocedere nelle gerarchie, nonostante le defezioni di Pogba e Fagioli. Il Nazionale Under 21, è tornato titolare, nell’ultimo match contro il Genoa, dopo tre partite senza nemmeno un minuto in campo. Il suo rendimento è da considerare al disotto delle aspettative fino ad ora, quasi mai utilizzato invece Nicolussi Caviglia, che in estate ha insistito per restare ed avere una possibilità di dimostrarsi da Juventus.

Insomma analizzato ciò, si capisce che a gennaio Giuntoli dovrà porre rimedio alle mancanze. Analizzando la questione intuisce facilmente che c’è bisogno di qualità, essendo Pogba e Fagioli i due con il maggior tasso tecnico tra tutti i centrocampisti bianconeri.

LEGGI ANCHE:  Juventus: dal mercato ecco un centrocampista

Tuttavia sappiamo che Allegri apprezza molto anche altre doti, come la fisicità ed il ritmo.

I centrocampisti cercati da Giuntoli:

Samardzic, centrocampo Juventus

Lazar Samardzic

Di nomi, per rinforzare il centrocampo della Juventus, ne circolano molti. I più ripetuti sono certamente quelli di Hojbjerg, Phillips, Samardzic e Colpani.

Se qualche settimana fa il più gettonato era il danese del Tottenham, attualmente le sue quotazioni sono scese, anche a causa delle remore del club londinese a privarsene, a causa della Coppa d’Africa che priverà gli Spurs di altri 2 centrocampisti.

Nelle ultime ore ci sono voci che vedrebbero la Juventus e Manchester City a lavoro per portare Kalvin Phillips a Torino. Come abbiamo già riportato, i contatti ci sono ma d’altronde il centrocampista inglese vuole lasciare i Cityzen per non rischiare di perdere l’Europeo, visto che non rientra praticamente mai nelle scelte di Guardiola.

La trattativa non è tuttavia semplice, per via degli alti costi dello stipendio ed il valore del cartellino dell’ex West Ham. Tra l’altro le caratteristiche tecniche non sembrano nemmeno quelle di cui la Juventus avrebbe davvero bisogno.

LEGGI ANCHE:  Empoli, contro la Juventus si fa dura

Per tutti i motivi detti finora, e per il fatto che oltre a costi minori potrebbero inserirsi più facilmente nel contesto essendo già in Serie A, i nomi che ci sentiamo di ritenere più vicini ad oggi sono ancora quelli di Colpani e Samardzic.

I centrocampisti di Monza ed Udinese sono sicuramente alla portata del club bianconero, ed allo stesso tempo rappresentano due profili perfetti. Conoscono bene il campionato, hanno costi contenuti ed hanno il tasso tecnico che serve.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *